AVVISO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI COVID-19

In questi mesi di emergenza sanitaria, l’Ordine degli Avvocati di Milano ha cercato di dare sostegno agli iscritti, anzitutto contenendo gli effetti negativi scaturiti dalla sospensione dell’attività giudiziaria e dal distanziamento sociale, fattori che hanno inizialmente provocato la quasi totale chiusura degli studi legali.

L’azione ha avuto come obiettivi: la ripresa effettiva dell’attività giudiziaria, attraverso il costante confronto con gli Uffici Giudiziari; il sostegno dello smart working per la riorganizzazione degli studi legali, anche con l’avvio di progetti di coworking e patronato per la definizione di un nuovo rapporto con l’ambiente di lavoro; la predisposizione, d’intesa con la Cassa Forense, di progetti in ambito sanitario per la profilassi degli avvocati.

E’ in questo contesto che si inserisce l’Avviso per l’erogazione di contributi economici Covid-19, il cui iter è giunto a conclusione.

Un’iniziativa dell’Ordine di Milano, attraverso la Fondazione Forense e la Fondazione dell’Ordine degli Avvocati di Milano Onlus, che vuole essere un concreto aiuto agli iscritti in difficoltà a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

L’Ordine degli Avvocati di Milano intende fornire un contributo una tantum, pari a € 1000, per garantire agli avvocati in difficoltà, a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, un sostegno al reddito professionale.

Il contributo economico è riservato agli iscritti all’Albo degli Avvocati di Milano che siano in regola con la tassa di iscrizione all’Albo fino all’anno 2019, che non abbiano riportato sanzioni disciplinari più gravi dell’avvertimento, che non siano titolari di pensione (ad eccezione delle situazioni di disabilità e/o invalidità), di altri redditi di qualsiasi natura, di indennità di funzioni e/o carica e presentino determinati requisiti in relazione alla situazione reddituale.

In caso di richieste superiori agli stanziamenti a disposizione, i richiedenti in possesso dei requisiti verranno ammessi al beneficio secondo una graduatoria definita sulla base di punteggi assegnati per la presenza di specifici criteri.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire alla PEC fondazioneonlus@cert.ordineavvocatimilano.it entro le ore 12 di lunedì 31 agosto 2020.

E’ costituita una Commissione Giudicatrice che, verificata la sussistenza dei requisiti, procederà entro 15 giorni dalla data di scadenza dell’Avviso a redigere l’elenco di tutti gli iscritti che avranno presentato la domanda, suddiviso tra i richiedenti non ammessi al beneficio e richiedenti risultati assegnatari del contributo.

Per richieste di chiarimenti relative all’Avviso scrivere a segreteria@ordineavvocatimilano.it entro il 6 agosto 2020.

Avviso (rettificato con delibera 23.7.20)

Modello di istanza